Precari, Sasso (Lega): interpellanza urgente sull’aggiornamento graduatorie istituto

Stampa

“Dopo il parere fortemente negativo del Consigio superiore della pubblica istruzione, nei confronti dello schema del decreto scuola del Ministro Azzolina, è tempo che la politica tutta si unisca per il bene della nostra scuola e la tutela di chi ci lavora.

Il Cspi ha compreso benissimo come in un periodo come quello che stiamo vivendo, non sia possibile bandire un concorso che preveda prove computer based, ma auspica fortemente un concorso per titoli ed esami riservato ai precari.

Che tutti i partiti comprendano che non è più ora delle posizioni rigide, ma che in un clima di ricostruzione nazionale occorre risolverli i problemi, e non crearli. A questo scopo depositerò nelle prossime ore una risoluzione in commissione cultura, affinché il Ministero preveda un piano d’assunzione straordinaria per i precari, attraverso la procedura concorsuale auspicata dal Cspi: per titoli e servizi. Rivolgo un appello a tutte le forze politiche affinché questa risoluzione venga approvata, obbligando in tal modo il Governo ad agire. Voglio guardare in faccia i colleghi che voteranno eventualmente contro.
Ho depositato inoltre una interpellanza urgente con cui chiedo al Ministro Azzolina di consentire ai precari di poter aggiornare la propria posizione in graduatoria, inaccettabile questo ennesimo colpo alla carriera degli insegnanti precari, così come è inaccettabile che il governo non faccia nulla per i 13.000 lavoratori e gli 800.000 alunni, iscritti alle 13.000 scuole paritarie presenti sul territorio, a rischio fallimento a causa dell’emergenza coronavirus.
L’ interpellanza è prevista per giovedì 9 Aprile alle ore 14 in Aula, la discuterò io e mi auguro che il Ministro Azzolina venga a rispondermi di persona”

Stampa

Eurosofia: TFA SOSTEGNO VI CICLO, cosa studiare? Oggi alle 16.00 ne parliamo con gli esperti