Precari, Sasso all’attacco: “Non c’è nessuna sanatoria. Disapprovo comma che punisce chi non supera la prova”

Stampa

Il sottosegretario all’Istruzione, Rossano Sasso, su Facebook, continua ad attaccare dopo il via libera del governo al testo del Decreto Sostegni bis.

“Il decreto presenta tante cose buone in generale importanti per la ripresa economica del nostro Paese ed importanti anche nel settore scuola, ma che purtroppo ignora e rimanda il problema del precariato”, afferma

“C’è poi un comma che punisce chi non dovesse superare la prova concorsuale e che trova la mia totale disapprovazione. La Lega si batte e continuerà a farlo sempre e comunque, si spera in futuro in un Governo di centrodestra e da primo partito, sempre che determinate categorie di lavoratori della scuola non scelgano di continuare a votare per chi li ha sedotti, abbandonati, traditi ed umiliati. Chi è causa del suo mal pianga sé stesso”, conclude.

Docenti precari, alla fine la spunta Bianchi: M5S e Lega sono scontenti. Il piano del Ministro guarda a settembre e non solo

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur