I precari partono all’attacco delle scuole paritarie che non pagano i docenti

di Giulia Boffa
ipsef

Red – E’ stato costituito su Facebook un gruppo di precari che invita a segnalare le scuole paritarie, che non pagano regolarmente i supplenti, o non pagano affatto trattenendo anche l’assegno INPS di maternità, in cambio del punteggio.

L’invito è di diffondere la notizia in tutti i gruppi precari che hanno un indirizzo facebook per allargare il più possibile la ricerca.

Red – E’ stato costituito su Facebook un gruppo di precari che invita a segnalare le scuole paritarie, che non pagano regolarmente i supplenti, o non pagano affatto trattenendo anche l’assegno INPS di maternità, in cambio del punteggio.

L’invito è di diffondere la notizia in tutti i gruppi precari che hanno un indirizzo facebook per allargare il più possibile la ricerca.

Obiettivo del sondaggio è il coinvolgimento del programma giornalistico di denuncia di Milena Gabanelli, Report, a cui verrà mandato l’elenco delle scuole.

Il gruppo è all’indirizzo https://www.facebook.com/groups/esercito.scuolapubblicastatale/.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione