Precari Licei musicali…la loro continuità didattica è di serie B

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – Petizione on line per sostenere la continuità didattica dei docenti precari nei Licei Musicali

red – Petizione on line per sostenere la continuità didattica dei docenti precari nei Licei Musicali

Gentilissimo Ministro e relativi Destinatari..

alla luce dell’ultima bozza del decreto sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie, nell’articolo 6 bis che regolamenta il reclutamento dei docenti dei licei musicali, è stata assurdamente allargata la priorità di utilizzazione a tutta una serie di categorie di Docenti NON IN ESUBERO senza tenere conto del cospicuo gruppo di Precari abilitati che vantano un servizio di tre o quattro anni nei suddetti licei musicali.

Negli scorsi due anni si concesse di fare domanda di utilizzazione a docenti di ruolo nella classe di concorso A77, classe di strumento musicale nella scuola secondaria di primo grado, da principio anche senza aver mai svolto servizio nella scuola secondaria di secondo grado, e l’anno successivo con obbligo del servizio (detto allegato E).

Per l’anno scolastico 2014/2015, la bozza estende ulteriormente questa possibilità a:

1) docenti di ruolo nel sostegno se in possesso di diploma di strumento musicale e dopo aver compiuto i 5 anni obbligatori nel proprio ruolo.

2) docenti di ruolo provenienti ANCHE DA UNA PROVINCIA DIVERSA DA QUELLA DOVE E’ UBICATO IL LICEO MUSICALE.

Si tenga presente che i primi menzionati sono spesso docenti che si sono specializzati nel sostegno senza aver mai avuto esperienza alcuna nell’insegnamento dello strumento o della musica in genere. Inoltre TUTTI i docenti di ruolo utilizzati (di fuori provincia o no), mentre insegnano presso i licei musicali non consentono alcuna immissione in ruolo nella scuola media di appartenenza continuando a tenere il piede in due staffe ed aumentando in maniera esponenziale il fenomeno del precariato.

i Docenti Precari, possessori dell’allegato E, che hanno insegnato almeno un anno in un liceo musicale sperimentale o ordinamentale appartenenti alle graduatorie ad esaurimento o d’istituto, hanno diritto all’accontonamento del posto SOLO dopo la lunga operazione di utilizzazione e diventa pertanto impossibile la loro riconferma del posto degli anni precedenti (è da considerare che i suddetti precari spesso hanno svolto servizio in quello stesso liceo per tre o quattro anni consecutivi ossia fin dalla nascita dello stesso ).

Infine il comma 11 del decreto così recita.

"Al fine di garantire la continuità didattica, i docenti già utilizzati presso i licei musicali ordinamentali in attuazione del presente C.C.N.I. hanno diritto a domanda alla conferma con priorità, sul posto o sulla quota oraria assegnata nell’anno scolastico 2013-2014"

ove per "docenti già utilizzati" si intendono SOLO quelli di ruolo e NON i precari come se la continuità didattica dei precari che insegnano su quei licei da molti anni non fosse importante come quella dei docenti utilizzati e per questo motivo esistessero Alunni di serie A e Alunni di serie B.

Pertanto si chiede che :

il comma 11 sulla riconferma del posto venga esteso anche a tutti i precari che hanno insegnato nel liceo gli scorsi anni senza che vi sia alcuna discriminazione e disparità di trattamento tra le due categorie di insegnanti e che il reclutamento dei suddetti precari avvenga PRIMA dell’utilizzazione dei docenti di ruolo in sostegno e di quelli provenienti da fuori provincia.

fiduciosi che la nostra presente sia esaminata e si apportino le opportune modifiche alla bozza prima che venga firmata porgiamo i nostri più cordiali saluti.

I Precari dei Licei Musicali

Firma la petizione

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur