Precari. Flashmob 7 aprile contro concorso e 107/15, Chimienti (M5S): abrogare Buona Scuola

Stampa

L'on. Silvia Chimienti ha commentato, sul suo profilo FB, il flashmob organizzato dai docenti precari contrari al prossimo concorso e svoltosi  a Torino il 07/04/2016. 

L'on. Silvia Chimienti ha commentato, sul suo profilo FB, il flashmob organizzato dai docenti precari contrari al prossimo concorso e svoltosi  a Torino il 07/04/2016. 

Le ragioni, che hanno spinto alla manifestazione, sono l'iniquità del concorso, in quanto "bandisce un numero di posti risibile rispetto al fabbisogno (e nessuno ci ha mai spiegato come siano stati calcolati i numeri) e pretende di sottoporre a ennesima selezione docenti che insegnano da anni e che sono stati riconosciuti idonei alla professione tramite impegnativi e dispendiosi corsi abilitanti."

La Chimienti riferisce che i docenti, presso la sede della Regione Torino, hanno stracciato le loro abilitazioni in segno di protesta, come avvenuto anche in altre parti d'Italia.

Il concorso e la legge 107, afferma l'onorevole pentastellata, continuano a non essere digeriti dal mondo della scuola.

Obiettivo del M5S, ha affermato l'Onorevole, è quello di abrogare questa vergognosa legge (la 107/2015) e riportare un po' di giustizia, tramite referendum o con un governo Cinque Stelle. 

Stampa

Il nuovo programma di supporto gratuito Trinity per docenti di lingua inglese