“Precari della dirigenza”. Sentenza in Sicilia: Miur dovrà pagare 40.000 euro per abuso incarico

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Avv. Walter Miceli – Anche il Tribunale di Trapani accoglie il ricorso dei presidi incaricati: il MIUR dovrà pagare 40.000 euro per l’abuso dell’incarico di dirigenza a tempo determinato. Gli avvocati Walter Miceli e Anna Maria Lucania comunicano che anche il Tribunale di Trapani, con sentenza n. 225/2014, si è pronunciato a favore di un docente che da molti anni svolgeva incarichi dirigenziali a termine.

Avv. Walter Miceli – Anche il Tribunale di Trapani accoglie il ricorso dei presidi incaricati: il MIUR dovrà pagare 40.000 euro per l’abuso dell’incarico di dirigenza a tempo determinato. Gli avvocati Walter Miceli e Anna Maria Lucania comunicano che anche il Tribunale di Trapani, con sentenza n. 225/2014, si è pronunciato a favore di un docente che da molti anni svolgeva incarichi dirigenziali a termine.

La vicenda è nota: attualmente esistono circa 100 presidi incaricati in Italia, di cui 18 in Sicilia, 20 in Lombardia e 20 nel Lazio, che svolgono, a tempo determinato, da ormai 10 anni ininterrottamente, la funzione di dirigente scolastico per coprire vuoti d’organico; e ciò senza motivazioni di natura straordinarie che possano giustificare un rapporto di lavoro temporaneo.

Secondo il Tribunale di Trapani, “[…] gli incarichi sono stati conferiti in violazione dell’art. 52 del Dl.gs. 165/2001, e conseguentemente, deve trovare applicazione la previsione di cui al quinto comma dello stesso articolo, che riconosce il diritto a conseguire il trattamento economico corrispondente alle mansioni effettivamente svolte […]

Il ricorso predisposto dall’avvocato Walter Miceli, in collaborazione con l’avvocato Anna Maria Lucania per la regione Sicilia, è già stato accolto dai Tribunali di Sondrio, di Chiavari, di Genova e di Monza.

Si consolida, dunque, l’orientamento a favore dei “precari della dirigenza”, con conseguente necessità per il Parlamento, in vista dell’indizione del nuovo concorso per reclutare i dirigenti scolastici, di trovare un’adeguata soluzione normativa per questi docenti che per anni hanno garantito la continuità di direzione in molte scuole, talvolta nelle sedi più disagiate, senza la dovuta stabilizzazione del loro rapporto di lavoro.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo. Solo poche settimane per prepararti. Non perderti gli incontri interattivi di Eurosofia