Prato, paura Covid: 1400 alunni cinesi non vanno a scuola

Stampa

Più di 1400 bambini, circa il 30% degli alunni cinesi che frequentano le scuole elementari e medie di Prato, sono assenti dalle loro classi negli ultimi giorni.

I dati arrivano dall’assessore comunale all’Immigrazione Simone Mangani e rendono merito della preoccupazione delle istituzioni cittadine riguardo al comportamento della comunità orientale che sarebbe causata dalla paura del contagio da Covid.

I cinesi a Prato, con circa 25mila residenti registrati all’anagrafe, costituiscono la comunità straniera più numerosa della città.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia