“Prati nelle storie”, l’iniziativa della maestra che ogni giorno legge storie ai suoi alunni nei parchi

WhatsApp
Telegram

Una maestra di Parto durante il lockdown ha organizzato la sua classe all’aperto: ogni giorno leggeva delle storie ai suoi piccoli alunni dell’infanzia.

E sembrerebbe che altri insegnanti e genitori abbiano poi seguito il suo esempio, organizzando le letture nei giardini della città, mantenendo le distanze di sicurezza anti contagio.

L’iniziativa, ribattezzata con “Prati nelle storie” non sarebbe stata gradita a un sindacalista, che avrebbe anzi criticato l’insegnante. La elogia invece Marcucci, PD, sulla sua pagina Facebook.

“A Prato una maestra d’infanzia, Francesca
Sivieri, dal 25 maggio ha preso di propria iniziativa, l’abitudine di
leggere alcune storie ai bambini che seguiva fino al lockdown,
dandogli appuntamento in un parco cittadino, ovviamente col consenso
dei genitori. Un bel segnale, una bella storia, perché questa maestra,
con la sua iniziativa personale, ha fatto in modo che la scuola ci
fosse anche in questo lunghissimo periodo di assenza”, scrive Andrea
Marcucci.

“E’ vero che un sindacalista l’ha criticata aspramente e per me anche
ingiustificatamente, ma è vero anche che la sua iniziativa è stata
così contagiosa che a Prato le letture nei parchi si sono moltiplicate. Alla maestra Francesca Sivieri dico grazie!”.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo. Solo poche settimane per prepararti. Non perderti gli incontri interattivi di Eurosofia