Povertà educativa. Nel DL Mezzogiorno programmi ad hoc ed accenno del ministro all’istruzione fino a 18 anni

WhatsApp
Telegram

“Nel provvedimento in corso di discussione al Senato sul Mezzogiorno, il ministero dell’Istruzione ha fatto inserire programmi per superare la povertà educativa, perché lo sviluppo economico è dato anche qualità delle competenze.

Nel secondo provvedimento sul nuovo reddito di inclusione che è in discussione nelle commissioni competenti di Camera e Senato abbiamo fatto inserire che se si hanno figli al di sotto di 18 anni devono essere mandati a scuola, perché cultura e istruzione servono alla vita delle persone”. Lo ha detto il ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli, intervenendo a Palermo, nella scuola Falcone allo Zen.

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria: diventerà annuale. Nessuna prova preselettiva. Affidati ai nostri esperti per superarlo con successo