Potenziamento, il rilancio e la valorizzazione della pratica musicale nella scuola primaria

di redazione
ipsef

Emanate le linee guida al D.M. 8/11 per il potenziamento, il rilancio e la valorizzazione della pratica musicale nella scuola primaria – Indicazioni operative (Nota prot. n. 151 del 17 gennaio 2014)

Emanate le linee guida al D.M. 8/11 per il potenziamento, il rilancio e la valorizzazione della pratica musicale nella scuola primaria – Indicazioni operative (Nota prot. n. 151 del 17 gennaio 2014)

Le scuole interessate, devono dare comunicazione agli UU.SS.RR. presentando un progetto formativo (formulato ai sensi del DM8/11), con indicazione del numero di ore da dedicare alle attività formative musicali e la dichiarazione di disponibilità alla eventuale accoglienza del docente fornito di titoli che faccia richiesta di utilizzazione ai sensi dell’art 6 ter del CCNI per le utilizzazioni, indicando le tipologie di risorse umane e strutturali che si intendo  utilizzare.

Le risorse professionali utilizzabili per la realizzazione delle attività fanno parte dell’organico d’istituto o provenire da altre istituzioni scolastiche.
I docenti, interni o esterni all’istituzione scolastica, delle tipologie indicate nel DM 8/11, potranno chiedere di essere utilizzati nella scuola primaria o potranno essere impegnati nel progetto d’Istituto tramite utilizzo del FIS e a seguito di stipula di protocolli d’intesa fra istituzioni.

Il Dirigente stabilirà l’ottimale utilizzo del docente sulla base del parere del collegio dei docenti, delle indicazioni fornite nel contratto d’istituto, reso in coerenza con il POF e in analogia con le procedure di delibera dello stesso.

Scarica la nota

Versione stampabile
anief
soloformazione