Potenziamento Infanzia, Malpezzi (PD): priorità in legge Bilancio. Assunzioni da GaE per 2000 docenti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La legge di bilancio è attualmente al vaglio del Senato e i gruppi parlamentari sono in piena attività per la presentazione degli emendamenti.

Sul fronte Istruzione, come riferito da ItaliaOggi, le priorità dovrebbero riguardare il potenziamento per la scuola dell’infanzia, l’incremento del personale amministrativo nelle strutture periferiche e le uscite dei minorenni senza la presenza di un genitore o delegato.

Alle priorità suddette afferiscono gli emendamenti predisposti dal PD, che saranno oggetto del vertice programmato in data odierna tra i membri delle Commissioni competenti.

Potenziamento Infanzia

La responsabile Istruzione del PD, Simona Malpezzi, ha affermato che il potenziamento nella scuola dell’infanzia costituisce la priorità assoluta.

L’ipotesi allo studio sarebbe quella di ampliare l’organico di 1.500 – 2000 unità, da assumere dalle graduatorie ad esaurimento.

Incremento personale amministrativo nelle strutture periferiche

Un’altra priorità, come suddetto, riguarda l’ampliamento dell’organico del personale amministrativo nelle strutture periferiche.

Il predetto ampliamento è è necessario al funzionamento degli uffici medesimi, la cui carenza di personale è ben nota a tutti.

Uscita alunni

L’emendamento, a prima firma Puglisi e Marcucci, prevede che i genitori autorizzino gli istituti scolastici a far uscire i figli minorenni anche senza la loro presenza o di un delegato, tenendo conto del livello di maturazione del minorenne e del percorso scuola-casa.

Relativamente ai primi due emendamenti, nonostante ci sia la volontà di portarli a termine, resta il nodo risorse e quindi si attende il parere del Mef.

Versione stampabile
anief anief
voglioinsegnare