Posti liberi dopo rinunce alla mini call veloce GPS Sostegno: si scorrono le graduatorie o vanno a supplenza?

WhatsApp
Telegram

GPS sostegno: le nomine per l’anno scolastico 2023/24 si concludono con l’attribuzione delle nomine da mini call veloce prevista dal dm n. 119 del 15 giugno 2023. Come le precedenti, anche la mini call veloce da GPS sostegno prevede due fasi: la fase 1 di assegnazione della provincia, la fase 2 di assegnazione della sede.

Chiarimenti sulla rinuncia alla provincia assegnata

Il Ministero ha chiarito tramite il sindacato UIL Scuola che la rinuncia alla provincia assegnata non comporta sanzione. La sanzione scatta invece all’eventuale rinuncia della sede assegnata. Chiarimenti

Questo l’avviso diramato da USR Liguria “La semplice assegnazione della provincia in call non implica sanzioni e dunque effetti sulla partecipazione alle supplenze successive. Ovviamente, ciò vale anche per eventuali rinunce riferite all’individuazione su provincia.
La sanzione – e dunque l’effetto sulla partecipazione alle successive supplenze – si ha al momento dell’assegnazione di sede, effettuata a domanda sulla base delle preferenze espresse o d’ufficio 1) in caso di mancata presentazione della domanda e 2) in assenza di espressa rinuncia.”

Inevitabile qualche rinuncia

Inevitabile, anche se si tratta di province scelte dagli aspiranti stessi, qualche rinuncia alla provincia assegnata. In qualche caso infatti la domanda è stata presentata ma senza la reale convinzione di poter affrontare uno spostamento, in altri sono state inserite più province rispetto a quelle che in realtà si preferiva ed è stata assegnata proprio la meno gradita.

Seppure si tratti di una grossa opportunità per l’assunzione a tempo indeterminato, la scelta deve comunque essere bilanciata con le esigenze personali.

Come indicato dal

Come saranno assegnati i posti liberi dalle rinunce?

Il dm n. 119 del 15 giugno 2023 non dice nulla in proposito, tuttavia ci sembra logico che – al pari di ciò che avviene per le procedure delle fasi precedenti, call veloce ordinaria  compresa – i posti liberi dalle rinunce in fase di assegnazione della provincia vadano assegnati per scorrimento, se ci sono ancora docenti presenti in graduatoria.

Non si può infatti riaprire una seconda procedura di mini call veloce, ma a fronte di posti liberi e aspiranti ancora in graduatoria è legittimo assegnare i posti.

Sicuramente, in forza di quanto previsto dal D.M. 119/2023 e dalla circolare ministeriale n. 43440 del 19/07/2023, la rinuncia all’incarico preclude il rifacimento delle operazioni anche per altra tipologia di posto ma nulla vieta lo scorrimento della graduatoria corrispondente-

Purtroppo in alcuni casi gli USR non hanno pubblicato le graduatorie complete, ma solo fino al numero corrispondente all’assegnazione di provincia per coprire il contingente, dicendo che ” i candidati non presenti nell’elenco oggetto del presente avviso non si sono collocati in posizione utile al fine di risultare destinatari di proposta di contratto a tempo determinato ai sensi del DM n. 119/2023.”

Questo elenco è però noto all’Ufficio Scolastico ed esso può essere utilizzato per coprire quanti più posti possibile con supplenze finalizzate al ruolo ed evitare di disperdere i posti.

Tra l’altro le rinunce sono immediate, in quanto si riferiranno più che altro all’individuazione su provincia e quindi lo scorrimento di graduatoria potrà essere effettuato agevolmente prima di avviare l’algoritmo delle supplenze.

Potrebbe ancora capitare qualche rinuncia anche in seguito all’assegnazione della sede (ipotesi più remota dato che in questo caso la sanzione sarà quella di non poter avere supplenze nella provincia della propria GPS), così come in seguito alla mancata assunzione in servizio dopo il 1° settembre.

Lo speciale di Orizzonte Scuola sulle supplenze anno scolastico 2023/24

È possibile inviare un quesito all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali)

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Graduatorie di istituto e Supplenze

WhatsApp
Telegram

La Dirigenza scolastica, inizio anno scolastico: la guida operativa con tutte le novità 2024/25 con circolari e documenti pronti all’uso