Possibili modifiche ad hoc per pensioni scuola. Governo pensa anche anche a “Quota 96”. Liberare posti per i precari. Tutti i pensionamenti 2013

di redazione
ipsef

red – Tra le ipotesi al vaglio del Governo anche delle modifiche speciali per le pensioni del comparto scuola. Tra penalizzazioni e part-time, lo scopo è liberare posti per i giovani insegnanti. Si pensa a percorso diverso per personale femminile

red – Tra le ipotesi al vaglio del Governo anche delle modifiche speciali per le pensioni del comparto scuola. Tra penalizzazioni e part-time, lo scopo è liberare posti per i giovani insegnanti. Si pensa a percorso diverso per personale femminile

Intanto le penalizzazioni, per "incentivare" il pensionamento. Si pensa ad una riduzione dell’anzianità anagrafica e contributiva per accedere alla pensione di vecchiaia o a qualla anticipata. Il risultato sarà un ritocco al ribasso della pensione.

Ma si pensa anche ad un percorso diverso per il personale femminile della scuola, attraverso un accesso pensionistico con età meno elevata rispetto a quella attuale e a quella degli uomini.

Altra ipotesi al vaglio riguarda la possibiltà di concedere una pensione anticipata "parziale" con regime di part-time fino al raggiungimento dell’età pensionabile.

Tutte soluzioni che permetterebbero di liberare posti per i giovani insegnanti inseriti in graduatoria e per gli aspiranti che parteciperanno ai prossimi concorsi.

Nelle intenzioni del Governo, come già anticipato da questa redazione, c’è anche la volontà di risolvere il problema legato a "Quota96".

Quelle migliaia di insegnanti ai quali la riforma Fornero ha impedito il pensionamento perché la legge non ha tenuto conto delle peculiarità del mondo della scuola in termini di maturazione dei requisiti pensionistici. Quota 96, un’ingiustizia alla ricerca di copertura finanziaria. Mancano all’appello 100milioni di euro

Iniziative che dovrebbero, almeno parzialmente, far fronte al crollo di pensionamenti causati dalla riforma Fornero. Infatti, a settembre di quest’anno lasceranno 14.522 tra docenti e Ata, l’anno scorso erano circa 28mila, nel 2007 oltre 35mila.

Scarica i dati dei pensionamenti

Docenti + ATA + legenda codici pensionamenti

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione