Possibile: un sussidiario definisce clandestini i profughi. Interrogazione parlamentare

di redazione
ipsef

item-thumbnail

comunicato Possibile – “Un atto di esemplare diseducazione che lascia allibiti. Il sussidiario ‘Diventa protagonista’ definisce clandestini i profughi, attuando una barbarie linguistica e fornendo quindi un cattivo servizio. Per questo le Istituzioni non possono restare inerti”.

Lo dichiarano il deputato e segretario di Possibile, Pippo Civati, e il deputato dello stesso partito, Andrea Maestri.

“Ci accingiamo – aggiungono – a depositare un’interrogazione parlamentare al Ministro dell’Istruzione per conoscere quali iniziative intenda intraprendere il governo per impedire che testi di simile contenuto. Si tratta di libri zeppi di informazioni sbagliate, infondate, con pericolosi stereotipi contro i cittadini di origine straniera. E sorprende che abbiano accesso nella scuola primaria, dove i bambini devono poter essere formati in base ai principi costituzionali e quindi al principio di eguaglianza di tutte le persone e di non discriminazione”.

Ufficio stampa Possibile

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione