Posizioni economiche ATA, il Miur chiede dati agli Uffici Scolastici. La nota

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

In attesa delle notizie sull'incontro di oggi sulle posizioni economiche ATA, pubblichiamo la nota con cui il Ministero ha richiesto agli Uffici Scolastici dati relativi al triennio 2011/2012, 2012/2013, 2013/2014, e, in particolare, quelli del personale cui non sia stato liquidato il beneficio economico.

In attesa delle notizie sull'incontro di oggi sulle posizioni economiche ATA, pubblichiamo la nota con cui il Ministero ha richiesto agli Uffici Scolastici dati relativi al triennio 2011/2012, 2012/2013, 2013/2014, e, in particolare, quelli del personale cui non sia stato liquidato il beneficio economico.

I dati dovranno essere forniti entro e non oltre il 6 febbraio 2015 .

Il Miur ricorda comunque che restano ferme le indicazioni fornite con la nota prot. n. 14224 del 3 novembre 2014 con la quale gli Uffici sono state invitati a sospendere ogni richiesta di pagamento al Ministero dell'Economia e Finanze e a considerare che la presente richiesta riveste carattere puramente conoscitivo.

Segui su Facebook le news della scuola. Siamo in 176mila

La Ragioneria di Stato ha infatti evidenziato che il riconoscimento in favore degli eventuali ulteriori beneficiari dell'emolumento una-tantum determinerebbe una scopertura finanziaria degli oneri contrattuali quantificati in sede di contrattazione collettiva, e che ai sensi dell'art. 17, comma 10, della Legge n. 196/2009, le disposizioni che comportano nuove o maggiori spese hanno effetto entro i limiti della spesa espressamente autorizzata nei relativi provvedimenti legislativi.

Il Ministero dell'Economia e Finanze ha necessità di acquisire “elementi conoscitivi in ordine alla data di decorrenza del riconoscimento giuridico della posizione economica del personale richiedente, della posizione economica riconosciuta, dell'eventuale registrazione del decreto da parte delle ragionerie territoriali competenti e dell'effettivo svolgimento delle mansioni connesse alla posizione economica” La nota

Il personale ATA interessato (5.2000 lavoratori) si affida alle organizzazioni sindacali affinchè nell'incontro di oggi possano riportare una schiacciante vittoria. Posizioni economiche ATA: ci si aspetta dai sindacati una netta vittoria

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito