Porzioni risicate in una mensa scolastica, genitori infuriati. La preside: “Verificheremo al più presto quanto è accaduto”

WhatsApp
Telegram

Scoppia la polemica riguardo il servizio di mensa di un istituto comprensivo a Roma. Una foto con una porzione esigua di carne e un’altra, ancora più piccola, di spinaci ha fatto scalpore. 

“Abbiamo ricevuto la segnalazione dai genitori. Il Municipio e la commissione mensa dell’Istituto stanno facendo le dovute verifiche per accertare le problematiche emerse. Abbiamo fatto un’ispezione questa mattina e già nel pomeriggio dovrei avere un primo resoconto”, ha spiegato all’Ansa l’assessore del municipio VII di Roma Marcello Morlacchi.

Da quanto si apprende, gli Uffici dell’assessorato “hanno effettuato oggi l’ispezione, e i risultati saranno verificati con accuratezza e resi noti il più velocemente possibile”. Dalla scuola, proprio per la delicatezza dell’argomento, si cerca di andare con i piedi piombo dando il tempo agli organi competenti di portare a termine tutte le verifiche necessarie.

“Esistono delle procedure e noi ci atterremo a quelle. Le mense sono argomenti ‘sensibili’ e per questo è stata invitata la Commissione Mensa, durante il consiglio di Istituto, perché appena nominata e in quella sede si è voluto ribadire l’importanza del dialogo e del confronto con i componenti della commissione”, ha detto la preside.

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro