Pordenone. Risorse sostegno dirottate per formazione curriculari BES e DSA

di redazione
ipsef

red – La denuncia giunge dalla FLCGIL Pordenone che parla di un taglio ai docenti di sostegno.

red – La denuncia giunge dalla FLCGIL Pordenone che parla di un taglio ai docenti di sostegno.

Come risparmiare? Facendo una divisione tra alunni gravi ed estremamente gravi e adottando un rapporto uno ad uno, tra docente ed alunno, solo nel secondo caso.

Per tutti gli altri, compresi gli alunni gravi (che però sono meno gravi dei straordinariamente gravi), il rapporto sarà di uno a due.

E i soldi risparmiati?

"Le esigue risorse economiche assegnate agli alunni disabili certificati, – afferma al quotidiano "Il messaggero veneto, Mario Bellomo della FLCGIL –  sono state dirottate altrove, per formare nuovi docenti in disturbi specifici dell’apprendimento e bisogni educativi speciali."

Versione stampabile
soloformazione