PON scuola, finanziamenti adattamento aule anti covid: candidature entro 3 luglio

di redazione

item-thumbnail

Avviso Ministero istruzione n. 13194 del 24 giugno 2020: interventi di adeguamento e adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da covid 19.

La finalità è di realizzare interventi di adattamento e di adeguamento degli
spazi e degli ambienti scolastici e delle aule didattiche degli edifici pubblici adibiti ad uso scolastico censiti nell’Anagrafe nazionale dell’edilizia scolastica delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche,
Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Veneto, per adottare misure funzionali al contenimento del rischio da Covid 19.

Sono ammissibili le spese relative a:
– lavori di adeguamento e di adattamento funzionale di spazi, ambienti e aule didattiche;
– forniture di arredi e attrezzature scolastiche idonei a favorire il necessario
distanziamento tra gli studenti;
– incentivi e spese tecniche nel limite di cui al punto C del prospetto riportato all’art. 7 dell’avviso sotto allegato;
– pubblicità nel limite di cui al punto D del prospetto riportato all’art. 7;
– altre spese di cui al punto E del prospetto riportato all’art. 7, quale contributo alle eventuali voci necessarie per la formulazione del quadro economico previste dagli articoli 16 e 42 del decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207;
– I.V.A., ammissibile solo quando non possa essere, in qualsiasi modo, recuperata dal beneficiario finale.

Finanziamenti

Nell’avviso vengono riportati i due prospetti, l’uno relativo alle istituzioni scolastiche del primo ciclo di istruzione di competenza dei comuni e l’altro alle istituzioni scolastiche del secondo ciclo di istruzione di competenza delle province e delle città metropolitane. Gli importi del contributo finanziario variano in base alla popolazione scolastica
territorialmente competente: da 3000 euro a 3.000.000 per i comuni, da 500.000 a 3.000.000 per le province e le città metropolitane.

Candidature

L’area del sistema informativo predisposta per la registrazione e l’accreditamento degli enti locali è stata aperta il giorno 12 giugno 2020 alle 20.00 e resterà disponibile fino alle ore 18.00 del giorno 24 giugno 2020.

L’area del sistema informativo predisposta per la presentazione delle candidature resterà aperta dalle ore 10.00 del giorno 25 giugno 2020 alle ore 15.00 del giorno 3 luglio 2020.

Qui avviso 24 giugno

 

Versione stampabile
soloformazione