Pon. Affidamento incarichi attività formative a personale esperto, correzione nota del 2 agosto

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Miur, con la nota n. 34815 del 2 agosto 2017, ha fornito dei chiarimenti in merito all’iter da seguire per il conferimento degli incarichi agli esperti nell’ambito dei progetti Pon e in merito ad aspetti di natura fiscale, previdenziale e assistenziale in base alla normativa vigente.

Ne abbiamo parlato in PON, incarichi per attività di formazione: a chi e come attribuirli, regime fiscale e previdenziale

Con la recente nota del 21 settembre u.s., l’amministrazione ha corretto un refuso presente nella precedente comunicazione.

Il refuso da eliminare nella nota del 2 agosto è il seguente: “nonché docenti appartenenti all’Istituzione Scolastica richiedente”.

Il predetto refuso è inserito all’interno del punto 2.2., capoverso IV
pag. 4 “Affidamento di contratti di lavoro autonomo”, e va eliminato in quanto il personale interno può concorrere non solo per le mansioni per le quali è stato assunto o equivalenti ma anche per altre prestazioni a condizione che, attraverso idonea documentazione, dimostri l’effettivo possesso delle competenze professionali necessarie per lo specifico percorso formativo.

nota

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief