PON 2014-2020, rettifiche finanziarie forniture già collaudate. Nota Miur con esempi illustrativi

WhatsApp
Telegram

Il Miur ha pubblicato una nota avente per oggetto il Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti  per  l’apprendimento”  2014-2020.  Istruzioni  operative  –  Modalità  operative per la  richiesta  di  rettifica  agli  importi  finanziari  già  inseriti  –  Comunicazione  relativa  ai progetti FESR per forniture collaudate e\o pagate.

La nota, pubblicata in seguito alle numerose richieste di  variazioni finanziarie inserite  a sistema, fornisce indicazioni in merito alle modalità tramite le quali le istituzioni scolastiche devono richiedere nell’area Gestione Interventi (GPU) le rettifiche finanziarie per forniture già collaudate.  In sostanza vengono indicate le modalità operative per  variare gli  importi  relativi  a  “base  d’asta”, “aggiudicato”  e  “quinto  d’obbligo”.

Dette modalità vengono illustrate tramite tre specifici casi di richiesta, che riportiamo di seguito.

CASO 1 – Richiesta di variazione per forniture collaudate su GPU e fatture non ancora associate su Gestione finanziaria (SIF)

In questo caso l’istituzione scolastica può richiedere in autonomia su GPU lo sblocco del collaudo nella funzione “collaudo” e successivamente modificare gli importi in “procedure di acquisizione di beni e servizi”. Nessuna attività deve essere fatta  sulla piattaforma finanziaria SIF.

CASO 2 – Richiesta di variazione per forniture collaudate su GPU e fatture associate su Gestione finanziaria (SIF) per le quali l’AdG non ha ancora provveduto al rimborso

In questo caso l’istituzione scolastica deve cancellare su SIF l’associazione della/e fattura/e riferite alle  fornitura  collaudate  nella  funzione  “Gestione documenti  FESR”  e  poi  operare  in  GPU  come visto  nel  caso  1.  Si  ricorda  che  terminate  le  modifiche  su  GPU  occorre  associare  nuovamente  la/e fattura/e su SIF.

CASO 3 – Richiesta di variazione per forniture collaudate su GPU, fatture associate su Gestione finanziaria (SIF) con rimborso già ricevuto dall’Autorità di Gestione (AdG)

In questo caso l’istituzione scolastica deve richiedere sulla piattaforma GPU la rettifica finanziaria degli importi poiché si tratta di un lotto già rimborsato (in tutto o in parte).  La  rettifica  deve  essere  richiesta  nella  funzione  “Richiesta  variazione  finanziaria  lotti”  presente  in GPU in “Gantt del progetto”.

Il manuale del Sistema Informativo che illustra l’utilizzo di tale funzionalità è disponibile nell’area PON KIT – Disposizioni e manuali.

Sarà l’AdG a verificare la richiesta ed eventualmente ad accettarla, comunicando all’istituzione scolastica eventuali rettifiche finanziarie da operare su SIF.

Allegato alla nota summenzionata troviamo il manuale relativo  all’apertura  dell’area Richiesta  variazione  finanziaria  lotti di gara.

nota

Allegato 1: MOF – Variazione finanziaria FESR

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur