PON 2014-2020, incontri al Miur. Uil: destinare risorse solo alle scuole statali e supportare obiettivi deleghe

WhatsApp
Telegram

Il Miur, relativamente al PON 2014-2020, ha programmato una serie di incontri con le diverse rappresentanze, in modo da procedere secondo due principi cardine dell’azione amministrativa: condivisione e trasparenza.

Il suddetto modo di procedere è stato apprezzato dalla Uil Scuola, che ha realizzato un apposito memorandum, in cui si forniscono dei suggerimenti al fine di un’efficace ed efficiente uso delle risorse del PON 2014-2020.

Nel citato memorandum, la Uil evidenzia la necessità di: superare l’insufficiente coinvolgimento delle Parti sociali e coivolgere tutta la comunità scolastica; prevedere tempi più distesi per le scuole delle aree colpite dagli eventi sismici; predisporre un apposito Kit – come per i FESR –  al fine di supportare l’attività di progettazione e validazione dei progetti posti in essere. Esprime, inoltre, il proprio dissenso riguardo al “dirottamento” di fondi verso le scuole paritarie.

Secondo la Uil, infine, le risorse del PON 2014-2020 dovranno essere destinate anche a supporto delle azioni previste nell’ambito della delega 0-6 per la scuola dell’infanzia, dell’orientamento e del conseguimento di alcuni obiettivi, indicati nei decreti attuativi della legge n. 107/2015 ma privi di copertura.

Scarica il memorandum Uil

WhatsApp
Telegram

Adempimenti dei Dirigenti scolastici per l’avvio del nuovo anno scolastico: scarica o acquista il nuovo numero della rivista per Dirigenti, vicepresidi, collaboratori del DS e figure di staff