Polsi e caviglie legati ad allieve anche minori di 14 anni, resta in carcere prof. arrestato a marzo

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nel mese di marzo u.s., un docente di 65 anni del reggiano era stato arrestato per violenze sessuali contro le alunne minorenni. 

La posizione dell’uomo, come riferisce l’Ansa, si è adesso aggravata in quanto le indagini hanno portato alla luce stupri e violenze che sarebbero stati consumati anche all’interno della struttura scolastica.

ra le accuse del Pm abusi al limite del sadomasochismo, polsi e caviglie legati ad allieve anche minori di 14 anni. Sarebbero almeno sei gli episodi ricostruiti dal magistrato e dai Cc, con tre ragazzine rimaste vittime delle attenzioni perverse del docente”

L’insegnante resterà agli arresti domiciliari in attesa del processo.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione