Polo scolastico a Norcia, il sindaco ne vorrebbe uno solo

di Elisabetta Tonni
ipsef

item-thumbnail

Un unico polo scolastico per la Norcia del dopo terremoto. E’ il progetto lanciato da Nicola Alemanno, il sindaco del paesino umbro colpito dal sisma. 

Forte di questa sua idea, sottoporrà una bozza all’assessore regionale all’istruzione, Antonio Bartolini, già lunedì prossimo con una riunione formale.

Il progetto a cui pensa il primo cittadino Nicola Alemanno, come spiega egli stesso “significherebbe, non solo creare un polo scolastico, ma di fatto andare a riqualificare anche una porzione di città, appena fuori le mura”.

Parlando all’Ansa, ha aggiunto: “Siamo solo alle battute iniziali, ma nei tempi giusti per avviare non solo la ricostruzione di ciò che il terremoto ha distrutto, ma anche per pensare di realizzare qualcosa di nuovo per la nostra città. E questo è essenziale se si vuole sperare in una crescita generale della comunità”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione