Polemiche sulle prove Invalsi, Profumo tira dritto

di
ipsef

red – ”Io credo che il Paese abbia bisogno di avviare questo processo sulla valutazione”. Lo ha detto Francesco Profumo

red – ”Io credo che il Paese abbia bisogno di avviare questo processo sulla valutazione”. Lo ha detto Francesco Profumo

Purtroppo – ha aggiunto durante un incontro sull’Erasmus – i nostri risultati sulle competizioni internazionali, per esempio, sulla ricerca a livello europeo sono non così positive nonostante il grande valore dei nostri ricercatori fondamentalmente per due motivi: uno che non abbiamo questa abitudine a lavorare insieme ed essere capaci di fare progetti integrati; il secondo è quello che non siamo abituati a essere valutati sulla base di regole definite dagli altri. Io credo che il Paese lo si cambi attraverso la scuola che è la vera palestra del futuro e con la serenità dovuta è necessario guardarsi allo specchio che significa fare una valutazione, il Paese deve imparare con trasparenza e con serenità, con un primo fine che quello di conoscersi. Quindi bisogna avviare un processo che è culturale, come sempre i processi più complicati sono quelli di cultura”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare