Polemiche per le linee guida sul comportamento sessuale degli studenti inglesi

WhatsApp
Telegram

Il ministero dell’Istruzione inglese ha inviato a tutti i suoi insegnanti le linee guida per aiutarli a gestire e comprendere il comportamento sessuale dei loro alunni, ma queste hanno destato non poche perplessità, dopo che alcuni parlamentari della commissione sull’Istruzione ne hanno scoperto il contenuto.

Il ministero dell’Istruzione inglese ha inviato a tutti i suoi insegnanti le linee guida per aiutarli a gestire e comprendere il comportamento sessuale dei loro alunni, ma queste hanno destato non poche perplessità, dopo che alcuni parlamentari della commissione sull’Istruzione ne hanno scoperto il contenuto.

L’indicazione che ha colpito di più è quella secondo cui gli insegnanti devono vedere come "normali" i rapporti sessuali tra tredicenni, essendo l’età del consenso fissata a 16 anni in Inghilterra. Per i tredicenni, sarebbero normali le "attività sessuali con persone dello stesso o di diverso genere, anche orali e con penetrazioni se consenzienti e con persone di età simile". Questi comportamenti forniscono anche "l’opportunità agli insegnanti di dare giudizi positivi e informazioni aggiuntive agli alunni".

Il responsabile delle linee guida, Joe Hayman, ha commentato così il documento:"Nessuno pensa che noi dovremmo sessualizzare i bambini, vogliamo solo che sviluppino relazioni sane e sicure ed è importante che i professori siano istruiti" per aiutarli. Ha però affermato che ricontrollerà le linee guida per verificare che nessun comportamento illegale venga sponsorizzato.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur