PNSD: 97% edifici scolastici connessi, banda larga entro il 2020, intesa Miur-Google

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nella giornata di oggi, si è svolto l’incontro al Miur “Il Piano nazionale scuola digitale incontra il Paese”, nel corso del quale sono stati presentati i  dati raccolti dal nuovo Osservatorio sulla scuola digitale. 

I predetti dati, come riferito dall’Ansa, riguardano la connessione e le attrezzature degli edifici scolastici e la Carta del Docente.

Nel corso dell’incontro, inoltre, sono stati presentati i dati della collaborazione tra Miur e Microsft, è stato firmato un protocollo di intesa tra Miur e Google ed è stato affrontato il tema del Potenziamento banda larga nella scuole.

Connessione edifici scolastici e attrezzature

Il 97% degli edifici scolastici in Italia è connesso a Internet e nel 47% dei casi la connessione è buona. Quasi la metà (48%) delle strutture è interamente cablata; i singoli laboratori e le aule sono cablati e connessi rispettivamente nel 75% e nel 56 % dei casi. Sono i primi dati – relativi a un campione di 3.500 scuole – che emergono dal nuovo Osservatorio sulla scuola digitale.

Più della metà delle aule italiane, inoltre, presenta una strumentazione adeguata alla didattica digitale, il 50% delle scuole promuove l’utilizzo di device personali in classe (BYOD) e il 30% si è dotata di un regolamento sul BYOD.

L’82% delle scuole, inoltre, utilizza il registro elettronico, il 96% strumenti digitali per comunicare con le famiglie.

Carta del Docente

Quanto alla Carta del docente: sono state attivate 568.033 utenze; si sono registrati  35.000 esercenti; sono stati spesi oltre 200 milioni di euro spesi.

Collaborazione Miur e Microsoft 

La collaborazione tra Miur e Microsft è iniziata nel 2015 ed è stata integrata, in data odierna, al fine di fornire alle scuole strumenti avanzati per l’innovazione. Nei due anni trascorsi, 47 mila tra docenti e dirigenti sono stati coinvolti in percorsi di formazione e aggiornamento sull’integrazione tra nuove tecnologie e didattica. Sono stati inoltre coinvolti 15 mila studenti, che hanno partecipato a incontri, laboratori e workshop, al fine di acquisire competenze digitali.

 Protocollo Miur e Google

Miur e Google hanno firmato un protocollo di intesa, sulla base del quale saranno svolti due progetti:

  1. corso di formazione “Eccellenze in Digitale” a disposizione per i programmi di alternanza scuola-lavoro a sostegno della digitalizzazione delle PMI;
  2. “Computer Science First”, piattaforma online per l’apprendimento del pensiero computazionale a disposizione di insegnanti e studenti.

Potenziamento banda larga nella scuole

Il potenziamento della banda larga nelle scuole si pone l’obiettivo di permettere a tutti i 39.996 edifici scolastici di essere connessi a 100 megabit entro il 2020.

Il suddetto intervento, ha affermato Giacomelli, sarà presentato al Cipe nell’ambito del “programma di intervento per l’attuazione della strategia digitale nelle cosiddette ‘aree grigie'”

Il finanziamento per le scuole dovrebbe essere di un centinaio di milioni, ma per stabilirne l’entità precisa bisogna attendere la decisione del Cipe.

L’Anci, nella persona della Presidente della Commissione istruzione dell’associazione dei comuni, Cristina Giachi, ha fatto una previsione meno ottimistica, affermando che: “Non è realistica, a livello infrastrutturale, la connessione veloce in tutte le scuole entro il 2020”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione