Pnrr scuola, Buondonno (SI): testo sbagliato, i problemi sarebbero tutti nella qualità degli insegnanti

WhatsApp
Telegram

“È un testo sbagliato alla radice, quello del PNRR sulla scuola. Praticamente una rimasticatura della pessima “buona scuola”. Risponde alla logica che i problemi della scuola sarebbero tutti nella qualità degli insegnanti.” Così il responsabile nazionale scuola di Sinistra Italiana Giuseppe Buondonno commenta il Piano nazionale di ripresa e resilienza.

“Affronta temi che dovrebbero essere oggetto – prosegue il membro della segreteria nazionale di SI – di una discussione democratica nella scuola stessa e nella società. Mentre invece non ci sono le poche cose concrete che servono, a cominciare da più docenti e più stabili. Nell’edilizia scolastica (dove pure si leggono cifre corpose) pesa enormemente lo squilibrio nordista del riparto complessivo, mentre i problemi più seri sono nel Mezzogiorno”.

“È la conseguenza di una discussione negata. È davvero molto grave, mi sembra – conclude Buondonno – l’ennesimo schiaffo alla scuola pubblica”.

WhatsApp
Telegram

Aggiornamento terza fascia ATA 2024: avanza in graduatoria con i corsi di dattilografia e ICDL IT Security di Mnemosine