Pnrr scuola, Buondonno (SI): testo sbagliato, i problemi sarebbero tutti nella qualità degli insegnanti

Stampa

“È un testo sbagliato alla radice, quello del PNRR sulla scuola. Praticamente una rimasticatura della pessima “buona scuola”. Risponde alla logica che i problemi della scuola sarebbero tutti nella qualità degli insegnanti.” Così il responsabile nazionale scuola di Sinistra Italiana Giuseppe Buondonno commenta il Piano nazionale di ripresa e resilienza.

“Affronta temi che dovrebbero essere oggetto – prosegue il membro della segreteria nazionale di SI – di una discussione democratica nella scuola stessa e nella società. Mentre invece non ci sono le poche cose concrete che servono, a cominciare da più docenti e più stabili. Nell’edilizia scolastica (dove pure si leggono cifre corpose) pesa enormemente lo squilibrio nordista del riparto complessivo, mentre i problemi più seri sono nel Mezzogiorno”.

“È la conseguenza di una discussione negata. È davvero molto grave, mi sembra – conclude Buondonno – l’ennesimo schiaffo alla scuola pubblica”.

Stampa

Eurosofia, Corso sul nuovo PEI in ICF a cura della Dott.ssa Chiocca. Nei prossimi incontri esempi operativo/pratici a cura del Dott. Ciraci. Iscrizioni aperte