PNRR, 450 milioni per la formazione di docenti e Ata: focus su digitale. 600 milioni per lo sviluppo delle materie STEM. Decreti in arrivo

WhatsApp
Telegram

Il 27 aprile 2023 si è tenuto, su convocazione del Ministero dell’Istruzione e del Merito, un incontro informativo presso gli uffici del Capo Dipartimento delle risorse umane e finanziarie riguardo il piano di ripartizione delle risorse del PNRR.

Il primo decreto prevede un finanziamento di 600 milioni di euro per la realizzazione di percorsi formativi, didattici e di orientamento finalizzati allo sviluppo delle competenze STEM, digitali e linguistiche, con particolare attenzione all’uguaglianza di genere.

Inoltre, una parte delle risorse potrà essere destinata ad attività extracurricolari di orientamento alle materie scientifiche, con una quota del 40% riservata alle scuole delle regioni del Mezzogiorno. Il finanziamento medio a scuola sarà di 91.000 euro, distribuiti in base al numero di studenti.

Il secondo decreto prevede un investimento di 450 milioni di euro per la formazione del personale scolastico in servizio.

In particolare, saranno previsti percorsi formativi sulla transizione digitale per i docenti, sulla digitalizzazione delle procedure amministrative per il personale ATA e sull’innovazione didattica e digitale per i dirigenti scolastici.

Anche le scuole paritarie non aventi fini di lucro saranno ammesse al riparto delle risorse, con un finanziamento medio di 55mila euro a scuola, distribuiti in base al numero dei lavoratori.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri