Più storia dell’arte e legislazione dei beni culturali al liceo classico. Il disegno di legge presentato al Senato

WhatsApp
Telegram

Il liceo classico, pilastro dell’istruzione italiana, potrebbe presto vivere una rinascita culturale. Un nuovo disegno di legge mira a implementare la sua offerta formativa, introducendo materie che spaziano dalla storia dell’arte alla sociologia dei processi culturali.

Presentato da Fratelli d’Italia, con la firma della senatrice Giovanna Petrenga, questo ddl intende valorizzare e promuovere il patrimonio culturale ed educativo dei licei italiani.

A decorrere dall’anno scolastico 2024/2025, la proposta prevede di arricchire il corso di studi dei licei classici con una serie di materie fondamentali. Queste includono storia dell’arte e archeologia, legislazione dei beni culturali, diritto museale, editoria e scrittura, sociologia dei processi culturali e molto altro. Saranno poi i dirigenti scolastici a selezionare il piano di studi adeguato, operando nel rispetto della legislazione vigente.

Tuttavia, è essenziale sottolineare che questa proposta è al suo stadio iniziale. Il percorso legislativo del ddl Petrenga è appena iniziato e potrebbe subire modifiche o non vedere la luce come legge.

La motivazione alla base di questa iniziativa? Rafforzare l’istituto del liceo classico. Nonostante la riconosciuta importanza del patrimonio classico, in Italia latino e greco vengono spesso visti come lingue obsolete. Eppure, sono lingue che definiscono la nostra storia e il nostro patrimonio culturale.

Il calo delle iscrizioni al liceo classico evidenzia una problematica più ampia: la decrescente preparazione culturale delle nuove generazioni. La soluzione, tuttavia, non dovrebbe essere l’eliminazione del latino o del greco. Al contrario, è fondamentale arricchire l’offerta formativa, integrando materie tradizionali con nuove discipline che rafforzino l’identità culturale degli studenti

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti riapertura straordinaria 60 cfu. Scadenza adesioni 24 giugno. Contatta Eurosofia