Più fondi per le attività scolastiche nelle carceri: la richiesta della Lega

WhatsApp
Telegram

“Chiediamo al ministro Bianchi, che è in carica per altre due settimane, di voler finanziare le attività scolastiche nelle carceri, che hanno subito un dimensionamento del budget”. Così in una nota i deputati della Lega Simona Loizzo e Domenico Furgiuele.

“A Rossano in Calabria – aggiungono – è stata chiusa una delle due classi esistenti nell’istituto penitenziario. Le risorsa per le carcerarie e le serali sono incluse nell’organico generale. Sarebbe opportuno che il ministro trovasse le risorse per un budget dedicato, considerando la grande importanza che riveste la scuola all’interno del mondo carcerario”.

“Tutti quanti – concludono Loizzo e Furgiuele – riteniamo fondamentale che il carcere sia luogo di recupero sociale e tagliare gli impegni scolastici non è un fatto positivo, per cui confidiamo che si sappia risolvere la questione mantenendo un cardine di socialità utile per tutti i carcerati”.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana