Più della metà dei minori italiani subisce atti di bullismo. La ricerca del Moige

WhatsApp
Telegram

Il 54% dei minori in Italia ha subito bullismo sul web o di persona, un dato cresciuto del 10% in soli due anni: a rivelarlo è l’ultimo studio condotto dal Movimento Italiano Genitori (Moige), che domani sarà a Como presso l’Istituto Comprensivo Como Rebbio per discutere con studenti, genitori e insegnanti sul tema del bullismo e cyberbullismo.

Il 10% dei minori – riporta lo studio in collaborazione con l’Istituto Piepoli – ha preso parte ad episodi di prepotenza, il 6% ha usato foto o video per offendere altre persone, e il 53% (+15% rispetto al 2020) prende abitualmente in giro uno o più amici.

Alla domanda, si legge su Ansa, su come si comportano i compagni quando assistono a prepotenze, solo il 34% risponde “aiutano la vittima”, un dato che nel 2020 era il 44%.

Da ricordare che la giornata di incontri formativi fa parte della campagna del Moige “Giovani Ambasciatori per la cittadinanza digitale contro cyberbullismo e cyber risk”, giunto alla settima edizione, che quest’anno ha coinvolto 300 scuole.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Segui un metodo vincente. Non perderti la diretta di oggi su: “Intelligenza emotiva, creatività e pensiero divergente”