Pittoni ribadisce: “No al concorso straordinario, una follia farlo in piena pandemia”

Stampa

“Azzolina fermi il concorso straordinario che rischia di contribuire pesantemente al diffondersi del contagio, prevedendo spostamenti significativi dei 66.000 docenti candidati. Il ministro è ancora in tempo”.

“Com’è in tempo il Pd a scaricare Azzolina e a non rendersi complice dell’ennesima scelta irresponsabile e di fatto inutile. Il concorso, infatti, non porterebbe alcun insegnante in cattedra nell’attuale anno scolastico. E in quelli successivi non coprirebbe neanche i pensionamenti. Inoltre in piena crisi sanitaria molti concorrenti si ritroverebbero nell’impossibilità di partecipare per contagio, quarantena o anche solo per le limitazioni imposte”.

Lo dichiara il senatore Mario Pittoni, responsabile Scuola della Lega e vice presidente della commissione Cultura a palazzo Madama.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia