Pittoni (Lega): su assunzioni Azzolina prende in giro i cittadini. Granato (M5S), Lega senza idee

“Le 84.000 nuove assunzioni di cui parla Azzolina sono l’ennesima presa in giro.

Ogni anno il ministro dell’Istruzione di turno chiede all’omologo dell’Economia l’autorizzazione all’assunzione di docenti sui posti vacanti e disponibili, ma riguarda solo graduatorie ad esaurimento e vecchi concorsi: di fatto non si coprono neanche i pensionamenti. Azzolina ha poco di cui vantarsi anche per i 50.000 contratti a tempo determinato: non si stabilizza nessuno e si ingrossano le fila del precariato“.

Lo dichiara il senatore Mario Pittoni, responsabile Scuola della Lega e vice presidente della commissione Cultura a palazzo Madama.

Granato: Lega senza idee

Non si è fatta attendere la risposta della senatrice Granato: “Al senatore Pittoni, che inventa ogni giorno argomenti improbabili, in modo quasi ossessivo, per criticare la Ministra Azzolina ricordiamo che come sempre sono i fatti a parlare. In un anno alla guida del Ministero dell’Istruzione la Lega non ha fatto i concorsi necessari, anzi, è rimasto tutto fermo. E oggi criticano le assunzioni della Ministra che proprio ieri ne ha annunciate 84 mila. I nuovi docenti entreranno in cattedra con lo scorrimento di tutte le graduatorie esistenti. Inoltre con il nuovo meccanismo della chiamata veloce migliaia di insegnanti potranno entrare in ruolo prima scegliendo di andare dove ci sono posti liberi da coprire. Infine, ed è un fatto incontestabile, ci saranno almeno 50 mila contratti in più per il personale scolastico, tra docenti e collaboratori per l’emergenza. Quindi 50 mila persone in più lavoreranno nella scuola quest’anno. Alla Lega lasciamo le chiacchiere e le parole vuote, la ministra Azzolina e il M5S stanno lavorando senza sosta, anche per tutto il mese di agosto, per far funzionare al meglio la scuola“.

Così in una nota la senatrice del MoVimento 5 Stelle Bianca Laura Granato, capogruppo nella commissione Cultura e Istruzione.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia