Pittoni (Lega): sbagliare ministro dell’Istruzione può costare caro

Stampa

“Il fatto che la Corte dei Conti si sia limitata a prendere atto dell’ordinanza ministeriale sulle graduatorie provinciali, che stravolge i punteggi con effetto retroattivo con le conseguenze che si possono immaginare, evidenzia quanto sia rischioso affidare il ministero dell’Istruzione a figure che non siano capaci e responsabili”.

Così su FB il senatore Mario Pittoni, presidente della commissione Cultura a palazzo Madama e responsabile nazionale del dipartimento Scuola della Lega.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!