Pittoni, Lega: non vogliamo concorsi fino al 2022

Stampa

All’annuncio ieri del Primo Ministro Conte sull’avvio dei concorsi a cattedra, risponde Mario Pittoni (responsabile scuola della Lega) che chiede lo slittamento al 2022 a causa dell’emergenza sanitaria

Il Ministro Conte ieri ha anticipato la volontà di procedere con i concorsi pubblici per assumere i docenti precari con il concorso straordinario e i nuovi aspiranti con il concorso ordinario nonostante l’emergenza sanitaria.

Risponde il Senatore Pittoni con un messaggio su FaceBook postato dopo la conferenza stampa di Giuseppe Conte

“Chi condivide il progetto di stabilizzazione dei docenti precari per titoli e servizio, voti il nostro emendamento al dl Scuola che prevede lo slittamento del concorso al 2022”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur