Pittoni (Lega): Il ministro punta a scaricare la questione precari sul nuovo esecutivo

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“Sull’emergenza dei precari della scuola il ministro Valeria Fedeli non scarichi responsabilità solo sue.

E’ perfettamente al corrente che, con il Parlamento semi bloccato, non ci sono i tempi per un’iniziativa legislativa dei partiti.

Mentre, con la mozione che abbiamo depositato, l’Aula può velocizzare il percorso di un eventuale decreto del Governo, affinché non arrivi fuori tempo massimo. Credo sia evidente a tutti che, se non c’è ancora il provvedimento, è solo perché il Pd – sapendo di non poter soddisfare l’intera platea dei precari – ha pensato bene di evitare le critiche trasferendo il problema sull’esecutivo che verrà. Senza preoccuparsi del fatto che, col nuovo anno scolastico alle porte, la situazione si complicherà ulteriormente”.

Lo afferma Mario Pittoni, responsabile federale Istruzione della Lega, in risposta al Ministro Fedeli che ha dichiarato non percorribile la strada di un decreto del Governo per i docenti precari.

Diplomati magistrale, Fedeli: “Decreto impercorribile. Lega depositi una proposta di legge”

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione