Pittoni (Lega): i 16.000 posti in più per la scuola sono un bluff

WhatsApp
Telegram

“Gli 8.000 posti in più per il concorso ordinario della scuola e gli altri 8.000 dello straordinario, annunciati dal premier Giuseppe Conte, rappresentano nulla più del classico gioco delle tre carte: un trucco prospettico.

Si libereranno infatti alla fine del triennio di validità concorsuale grazie ai pensionamenti successivi all’anno scolastico 2021/2022. In pratica l’Esecutivo fa figurare più posti estendendo gli anni di riferimento”.

Lo dichiara il senatore Mario Pittoni, presidente della commissione Cultura a palazzo Madama e responsabile Istruzione della Lega.

WhatsApp
Telegram

Concorsi PNRR: prove scritte: 11-12 marzo infanzia e primaria, 13-19 marzo secondaria. Preparati al rush finale con EUROSOFIA