Pittoni (Lega): Azzolina ‘sorda’ alle richieste sindacali e Pd è succube di M5S

Stampa

Il senatore Mario Pittoni, presidente della commissione Cultura a palazzo Madama, è intervenuto sulla rottura del tavolo fra sindacati e Miur in merito al concorso straordinario, criticando l’intervento di Camilla Sgambato (Pd) sulla riapertura del confronto. 

“Sbaglia Camilla Sgambato, responsabile scuola del PD, a rivolgersi alle organizzazioni sindacali – sono le parole di Pittoni riprese da un lancio di agenzia – quando afferma che ‘soltanto un dialogo costruttivo potrà coniugare le esigenze di stabilizzazione dei precari con il merito’. La ‘sordità’ è tutta della ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, supportata – oltre che dai 5 Stelle – proprio dal Partito Democratico, corresponsabile del via libera al decreto Scuola non a caso ribattezzato ‘ammazza-precari’, a conferma della disponibilità del PD ad appiattirsi su qualsiasi scelta grillina, pur di non ridare la parola ai cittadini”.

Il commento di Pittoni è in riferimento all’invito della responsabile scuola del PD, Camilla Sgambato, secondo la quale “Il Partito Democratico è convinto della necessità della riapertura del confronto tra il  Ministero dell’Istruzione ed i sindacati”.

Stampa

Didattica digitale integrata. Eurosofia ha creato un innovativo ciclo formativo per acquisire le competenze specifiche