Pistorino (Flc Cgil): “Accoglienza valore irrinunciabile per la scuola”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“L’accoglienza è un valore irrinunciabile per la scuola e per i ragazzi, perché è il fondamento della società, dello stare e del vivere insieme”.

Lo dice Graziamaria Pistorino, segretaria regionale della Flc Cgil Sicilia, a margine della Festa dell’Accoglienza svoltasi a Palermo, presso i Cantieri culturali della Zisa.

“In un periodo storico – spiega – nel quale si vuole attribuire alla scuola il solo compito di formare i lavoratori di domani, sentiamo il dovere di ribadire che la sua missione principale è quella di formare cittadini del mondo consapevoli e responsabili. Persone capaci di apprezzare la bellezza e la ricchezza della diversità, di accogliere l’altro senza pregiudizi, di esercitare il dovere della solidarietà”.

“Apprezziamo la sensibilità del sindaco Leoluca Orlando e del dirigente scolastico Riccardo Ganazzoli – conclude Pistorino. Iniziative come questa vanno oltre il loro valore simbolico perché servono a ribadire chi siamo e qual è il nostro compito di educatori”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione