A Pieve Emanuele nella scuola dell’infanzia don Zeno l’insegnante di sostegno c’è

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – E’ la Dirigenza della scuola di Pieve Emanuele a raccogliere il nostro invito a segnalare il motivo per cui il quotidiano Il Giorno.it titola "Qui nessuno vuole venire a lavorare"

red – E’ la Dirigenza della scuola di Pieve Emanuele a raccogliere il nostro invito a segnalare il motivo per cui il quotidiano Il Giorno.it titola "Qui nessuno vuole venire a lavorare"

comunicato della Dirigenza Scolastica dell’IC Betulle di Pieve Emanuele – In riferimento all’articolo pubblicato in data 1 marzo 2014 dal quotidiano “Il giorno” in cui si riportano le dichiarazioni di un genitore che lamentava l’assenza dell’insegnante di sostegno nella scuola dell’Infanzia Don Zeno di Pieve Emanuele, la Dirigenza dell’Istituto smentisce quanto dichiarato dal genitore.

L’insegnante di sostegno è stata regolarmente nominata sin dal mese di settembre e ha svolto regolare servizio fino a gennaio. Si è poi assentata e la scuola dopo aver espletato le procedure previste per l’individuazione del personale supplente ha regolarmente nominato l’insegnante di sostegno in sostituzione della docente assente. Le dichiarazioni e le lamentele esternate sono prive di alcun fondamento.

Si precisa che la scuola ha sempre agito con la massima attenzione verso tutti gli alunni e si sente lesa da questo attacco infondato e gratuito.

La Dirigenza Scolastica
dell’IC Betulle di Pieve Emanuele

L’articolo di OrizzonteScuola.it

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur