Piemonte, un presepe in ogni scuola per mantenere vive le tradizioni

Stampa

È il messaggio che la Regione Piemonte ha inviato ai presidi delle scuole, comprendendo anche recite, canti e l’albero di Natale.

Un presepe in ogni scuola per tutelare e mantenere vive l’identità culturale e le tradizioni” la Regione scrive ai dirigenti scolastici del Piemonte affinché celebrino la festa del Natale a scuola.  Lo riferisce Repubblica in un articolo odierno.

La scelta non ha lasciato indifferenti tutti, visto che arriva dopo le polemiche nate a seguito delle recenti dichiarazioni sul crocifisso a scuola  del ministro Fioramonti.

Le chiedo la disponibilità di valorizzare all’interno dell’istituto ogni iniziativa legata a questa importante Festività come l’allestimento di presepi o lo svolgimento di recite e canti legati al tema della Natività“. E’ quanto scrive l’assessore alla scuola Elena Chiorino (FdI) nella comunicazione inviata ieri a tutte le scuole.

La ricorrenza natalizia e le conseguenti tradizioni come il presepe, l’albero di Natale e le recite scolastiche ispirate al tema della natività – continua l’assessore – sono parte fondante della nostra identità culturale e delle nostre tradizioni, che la Regione Piemonte intende tutelare e mantenere vive. Conoscere le nostre tradizione è supporto alla piena integrazione per chi proviene da altre realtà” conclude Chiorino.

L’invito è stato commentato anche dal capogruppo di Luv in Regione Piemonte, Marco Grimaldi: “La destra viola l’autonomia scolastica e copre il suo vuoto brandendo il Cristo come una Barbie per ogni stagione. Smetta di giocare e faccia politica“.

Un modo per distrarre l’opinione pubblica dalle gravi carenzedella Regione Piemonte. La Giunta pensa al presepe a scuola, ma  Queste sono le priorità delle famiglie piemontesi e le vere necessità della scuola sono altre: Buoni scuola non finanziati dalla Regione, fondi mancanti per le attività integrative e scuole a pezzi per la recente ondata di maltempo” ha spiegato Francesca Frediani, consigliera regionale M5S Piemonte.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur