Picco influenza, pediatri a genitori: non abbiate fretta di mandare figli a scuola

WhatsApp
Telegram

Come riporta Il Corriere nazionale, in questo periodo a scuola sono molti i bambini assenti a causa dell’influenza.

Così Elena Bozzola, segretario nazionale della Società italiana di pediatria (Sip) raccomanda: “La formula magica non esiste, siamo nel picco dell’epidemia del virus influenzale e parainfluenzale. Alle mamme consiglio di non avere fretta a rimandare il bambino a scuola. Se il piccolo ha avuto la febbre per uno, due giorni- sottolinea la pediatra- meglio tenerlo un paio di giorni in più a casa, in modo da rafforzare il suo recupero e farlo andare a scuola quando sta veramente bene”.

Secondo Bozzola infatti “il rischio elevato sono le ricadute, e se ci si riammala poi bisogna rimanere di nuovo a casa”.

WhatsApp
Telegram

Eurosofia nel mese di dicembre trasmetterà tre nuovi incontri formativi gratuiti dedicati agli attori della scuola