“Piano Trentino Trilingue”, soggiorni all’estero studenti e docenti per migliorare competenze linguistiche

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Provincia Autonoma Trento – Sono 3 gli strumenti messi in campo oggi dalla Giunta provinciale, nell’ambito del Piano Trentino Trilingue, per offrire a studenti ed insegnanti opportunità per migliorare le proprie conoscenze linguistiche attraverso periodi di soggiorno all’estero. 100 gli studenti coinvolti e circa 300 tra educatori ed insegnanti, oltre 1,2 milioni di euro le risorse stanziate.

In particolare dal 7 marzo sono aperte le iscrizioni per gli insegnanti per frequentare un percorso di lingua straniera della durata di 2, 3 o 4 settimane in Austria, Germania, Regno Unito e Irlanda. Gli studenti invece che intendono frequentare il 3° o 4° anno all’estero possono presentare domanda di borsa di studio o voucher entro il 6 aprile 2018.

Informazioni e modulistica

Vediamo nel dettaglio i tre strumenti attivati:

1) 3° o 4° anno all’estero: voucher per soggiorni studio in Paesi UE
Risorse: 400.000 euro
Destinatari: 60 studenti attualmente iscritti in 2ª o 3 ª superiore
Periodo all’estero: annuale (minimo 240 giorni) o parziale (minimo 110 giorni)
Iscrizioni: dalle ore 9.00 del 7 marzo alle ore 13.00 del 6 aprile 2018

Informazioni

Comunicato stampa

2) 3° o 4° anno all’estero: borse di studio per soggiorni in Paesi extra UE
Risorse: 314.000 euro
Destinatari: 40 studenti attualmente iscritti in 2ª o 3ª superiore
Periodo all’estero: annuale (minimo 240 giorni) o parziale (minimo 110 giorni)
Iscrizioni: dalle ore 9.00 del 7 marzo alle ore 13.00 del 6 aprile 2018

Informazioni

Comunicato stampa

3) Percorsi linguistici all’estero per insegnanti
Risorse: 500.000 euro
Destinatari: 300 educatori e insegnanti
Periodo all’estero: 2, 3 o 4 settimane in Austria, Germania, Regno Unito e Irlanda
Iscrizioni: dalle ore 13.00 del 7 marzo alle ore 13.00 del 23 marzo 2018

Informazioni

Comunicato stampa

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione