Piano straordinario per assunzione dei precari, più formazione per i docenti. Ecco il programma per la SCUOLA del centrodestra [scarica PDF]

WhatsApp
Telegram

“Per l’Italia. Accordo quadro di programma” sottoscritto da FdI, Lega e FI per le elezioni”. Come abbiamo scritto nelle scorse ore, si chiama così il programma delle forze di centrodestra in vista delle elezioni del 25 settembre.

Ecco cosa si prevede per la scuola.

  • Rivedere in senso meritocratico e professionalizzante il percorso scolastico.
  • Piano straordinario per l’eliminazione del precariato del personale docente e investimento nella formazione e aggiornamento dei docenti
  • Ammodernamento, messa in sicurezza, e nuove realizzazioni di edilizia scolastica e residenze universitarie
  • Valorizzazione e promozione delle scuole tecniche professionali volte all’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro.
  • Allineamento ai parametri europei degli investimenti nella ricerca.
  • Incentivare i corsi universitari per le professioni STEM. Maggiore sostegno agli studenti meritevoli e incapienti.
  • Riconoscere la libertà di scelta educativa delle famiglie attraverso il buono scuola.
  • Favorire il rientro degli italiani altamente specializzati attualmente all’estero.

PROGRAMMA [PDF]

“I leader dei partiti che compongono il centrodestra hanno condiviso e dato il via libera al programma di governo che la coalizione realizzerà dopo le elezioni del 25 settembre quando, finalmente, l’Italia potrà avere un governo coeso e capace di dare al Paese delle risposte concrete”. Lo si legge in una nota congiunta dei leader del centrodestra, che hanno approvato il programma elettorale.

“Un programma – viene detto – che si articola in 15 punti, serio e realizzabile, incentrato sulla tutela dell’interesse nazionale e della Patria, sulla crescita economica e sulla difesa del potere d’acquisto delle famiglie”.

“Nel documento, elaborato nelle scorse settimane da un tavolo tecnico composto dai delegati di tutte le forze del centrodestra – prosegue il testo condiviso da Berlusconi-Meloni-Salvini e i centristi – vengono ribaditi i nostri valori e la nostra collocazione in Europa, nell’Alleanza Atlantica e in Occidente, la necessità di una profonda riforma fiscale con la Flat Tax, del superamento della legge Fornero con Quota 41, dei Decreti sicurezza, dell’autonomia regionale e del presidenzialismo e di tutti gli altri elementi che sono indispensabili per affrontare i problemi dell’Italia e dare finalmente il via a un rilancio che non può più essere rinviato”.

Il centrodestra sottolinea “anche i temi delle infrastrutture strategiche, delle riforme come quelle della giustizia e della pubblica amministrazione, passando, ovviamente per la necessità di tagliare il carico fiscale a famiglie e imprese”, conclude la nota.

Elezioni 2022, dal piano per i docenti precari alla valorizzazione delle scuole tecniche e professionali. Il programma del Centrodestra inizia a prendere forma

WhatsApp
Telegram

“Come compilare il nuovo pei pagina dopo pagina”. Corso tecnico/pratico di Eurosofia a cura di Evelina Chiocca, Ernesto Ciracì, Walter Miceli