Piano scuola PD: da aumento stipendio docenti a libri gratis studenti superiori. Tutte le proposte

Stampa

Il Partito democratico ha fatto redigere un documento, il Piano per l’Italia, che contiene tutte le proposte dei dem per il Premier Conte. Si parte dalla scuola.

Nel breve fascicolo, che sarà diffuso oggi – riporta Repubblica – sono contenute le idee del PD utili per la seconda fase dell’alleanza del governo. Secondo i dem si deve ripartire dalla scuola.

Ecco quali sono i punti per l’istruzione:

  • abbattere i costi: nessun esborso per le famiglie con redditi Isee fino a 25 mila euro;
  • nuovi asili nido;
  • libri di testo a costo zero anche per gli studenti di medie e superiori;
  • azzeramento delle rette universitarie;
  • portare la spesa per la conoscenza a livelli Ocse in cinque anni, con un incremento medio annuo di 4 miliardi;
  • tenere aperte le scuole per più tempo;
  • aumentare gli stipendi dei docenti;
  • raddoppiare gli Istituti tecnici superiori (Its), quelli di Formazione tecnica superiore (Fts);
  • migliorare l’alternanza scuola lavoro;
  • estendere l’obbligo d’istruzione da 3 a 18 anni;
  • bandire un concorso per 10 mila nuovi ricercatori.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia