Piano formazione docenti: modelli unità formativa, rilevazione bisogni e attestazione attività

WhatsApp
Telegram

La formazione dei docenti, com’è noto, è ormai diventata obbligatoria, strutturale e permanente, come previsto dalla legge n. 107/2015.

Il Miur, come previsto dalla suddetta legge, ha adottato il Piano di formazione dei docenti 2016-19 che si articola in diversi livelli: nazionale, di ambito, scuola e singoli docenti.

Le Reti di ambito devono progettare interventi formativi coerenti con le priorità nazionali indicate nel Piano e con le esigenze espresse dai docenti appartenenti alle varie scuole dell’ambito.

La scuola ha il compito di dar vita al Piano di formazione di Istituto, che deve essere coerente con le priorità nazionali, le esigenze dei docenti,  con il Piano di Miglioramento e, conseguentemente con il PTOF.

I singoli docenti, infine, possono svolgere, utilizzando il “borsellino elettronico”, attività formative che, se coerenti con il PTOF, entrano a far parte del Piano di Istituto, come indicato dalla nota Miur n. 3773 el 01/12/2016:

Le attività formative scelte dai docenti nell’ambito dell’utilizzo della card, sono inserite nel portfolio del docente e utili alla definizione del suo curriculum, così come quelle riconducibili al Piano di formazione, elaborato dall’istituzione scolastica, che rientrano nella formazione obbligatoria definita dall’art. 1 comma 124 della L. 107/15. Inoltre i percorsi formativi realizzati con la card, se coerenti con il piano elaborato dal collegio docenti, divengono parte integrante del piano stesso e quindi sono riconosciuti nell’ambito della formazione obbligatoria.

L’USR Emilia Romagna, sempre molto attivo nell’accompagnare le novità introdotte dal legislatore, ha fornito una serie di documenti necessari alla realizzazione e attivazione del Piano di Formazione per i docenti da parte delle suole polo, documenti che possono costituire un modello non solo per le scuole dell’Emilia ma di tutto il territorio nazionale, apportando eventualmente le modifiche del caso.

Questi i documenti messi a disposizione dal suddetto USR:

modello questionario rilevazione bisogni formativi docenti;

dichiarazione docenti realizzazione attività di formazione – unità formativa;

modello attestazione unità formativa.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur