Piano formazione docenti 2016-19, Miur istituisce “Premio” per valorizzazione progetti formativi innovativi. Come partecipare

Stampa

Il Miur ha pubblicato la nota n. 40347 del 21 settembre 2017, con la quale ha istituito il “Premio formazione 2017 per l’innovazione della scuola”.

Il Premio si propone la finalità di valorizzare le iniziative di formazione di qualità realizzate dalle Istituzioni scolastiche (singole o in rete o scuole polo per la formazione) nel corso del primo anno di attuazione del Piano nazionale di formazione docenti nell’anno scolastico 2016-2017.

I progetti da valorizzare saranno quelli con un “accentuato carattere d’innovazione con particolare riferimento alle modalità di realizzazione, alla trasferibilità dell’iniziativa anche in altri contesti territoriali, alla qualità dei contenuti prodotti e alle caratteristiche e metodologie di monitoraggio.”

I progetti dovranno essere segnalati dalle scuole agli UUSSR competenti per territorio che, a loro volta, avranno il compito di valutarli.

Ciascun USR dovrà selezionare nove progetti formativi (a.s. 2016-2017), uno per ognuna delle priorità di formazione previste dal Piano suddetto e coniugate con i bisogni delle Istituzioni scolastiche.

Queste le priorità del Piano:

1 Autonomia organizzativa e didattica;
2 Didattica per competenze, innovazione metodologica e competenze di base;
3 Competenze digitali e nuovi ambienti per l’apprendimento;
4 Competenze di lingua straniera;
5 Inclusione e disabilità;
6 Coesione sociale e prevenzione del disagio giovanile globale;
7 Integrazione, competenze di cittadinanza e cittadinanza globale;
8 Scuola e Lavoro;
9 Valutazione e miglioramento.

Per ulteriori informazioni relative ai criteri di valutazione dei progetti scarica la nota Miur, allegata alla quale c’è il modulo che dovranno presentare le istituzioni scolastiche.

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata