Piano delle arti, attiva la piattaforma “Accreditamenti per la creatività nelle scuole”: domande entro il 24 gennaio

WhatsApp
Telegram

La Direzione generale per gli ordinamenti scolastici, la valutazione e l’Internazionalizzazione del sistema nazionale di istruzione, con il supporto della Direzione generale per i sistemi informativi e la statistica, ha attivato la piattaforma telematica “Accreditamenti per la creatività nelle scuole”, un’importante semplificazione amministrativa che consente ai soggetti pubblici e privati interessati, compresi quelli del Terzo Settore, di richiedere l’accreditamento per una o più aree relative ai temi della creatività: musicale – coreutico; teatrale – performativo; artistico – visivo; linguistico –creativo, collegati all’attuazione del Piano delle Arti (Dpcm del 12 maggio 2021). Il tutto attraverso una procedura guidata.

E’ possibile presentare la domanda di accreditamento per l’anno scolastico 2022/2023, accedendo alla piattaforma “Accreditamenti per la creatività nelle scuole” tramite l’indirizzo https://www.miur.gov.it/, Area ARGOMENTI E SERVIZI > OFFERTA DIDATTICA > MUSICA, CINEMA E TEATRO > Sezione “ARTI E CREATIVITA’” – Accreditamento anno 2022/2023 – e cliccando sulla pagina dedicata alla presentazione della domanda “Vai alla domanda”. In alternativa, sarà possibile accedere alla pagina dedicata attraverso il bottone “Vai al servizio” presente nella scheda relativa “Accreditamenti per la creatività nelle scuole”, raggiungibile nell’area “ARGOMENTI E SERVIZI” > “SERVIZI ONLINE”.

Decreto

Nota integrativa

La domanda può essere presentata entro il 24 gennaio 2022, in modalità telematica attraverso le credenziali SPID o CIE o eIDAS.

WhatsApp
Telegram

Eurosofia ti offre il suo supporto per la Preparazione ai Concorsi scuola ed aumentare il punteggio per le graduatorie GPS