Progetti formativi personalizzati per studenti impegnati in sport ad alto livello: domande dal 15 settembre. NOTA Ministero [PDF]

WhatsApp
Telegram

Anche per il 2022-23 si rinnova il progetto didattico “Studente-atleta di alto livello” disciplinato dal decreto ministeriale del 10 aprile 2018.

Il provvedimento ha l’obiettivo di superare le criticità che si possono trovare durante il percorso scolastico degli studenti-atleti soprattutto riferibili alle difficoltà che questi incontrano in termini di regolare frequenza delle lezioni, nonché in relazione al tempo che riescono a dedicare allo studio individuale

Verrà formulato un progetto formativo personalizzato con l’individuazione di uno o più docenti referenti per ogni scuola aderente.

Nell’ambito di tale percorso formativo, fino al 25% del monte ore personalizzato dello studente-atleta può essere fruito online, sia attraverso l’utilizzo di un’apposita piattaforma e-learning predisposta a livello nazionale, o attraverso altri strumenti individuati dagli Istituti

Tutte le attività inerenti al Progetto in esame restano in vigore fino alla conclusione degli esiti dell’anno scolastico 2022/2023 e devono essere certificate dal Consiglio di classe, anche ai fini dell’ammissione all’anno scolastico successivo o dell’Esame di Stato.

La presentazione delle domande di adesione al Progetto per il corrente anno scolastico sarà possibile dal prossimo 15 settembre e resterà attiva sino al 30 novembre 2022.

La piattaforma dedicata è raggiungibile al seguente link https://studentiatleti.indire.it/

Maggiori richieste da Lombardia e Lazio

Il programma crea le condizioni per superare le criticità che nascono durante il percorso scolastico degli studenti-atleti, soprattutto le difficoltà nella regolare frequenza delle lezioni. L’obiettivo è dare sostegno e supporto alle scuole per promuovere concretamente il diritto allo studio e il successo formativo anche di questi studenti.

Per l’anno 2021-2022, sono stati 1.974 gli Istituti scolastici aderenti al Progetto sperimentale per 27.577 studenti, di cui 124 impegnati in sport paralimpici. La distribuzione degli studenti atleti nei cinque anni del percorso scolastico è risultata pressoché invariata rispetto alla scorsa annualità, evidenziando la maggiore adesione al Progetto didattico tra gli studenti del terzo anno.

Le regioni che hanno presentato il maggior numero di studenti aderenti sono la Lombardia con il 18%, il Lazio con il 13% e l’Emilia Romagna con l’11% del totale; tuttavia, i dati mostrano come il Progetto sia ben radicato su tutto il territorio nazionale.

La suddivisione degli studenti per indirizzo scolastico evidenzia le tre tipologie di percorsi di studio che mostrano una maggiore incidenza di progetti attivati rispetto al totale: liceo scientifico con il 36%, gli istituti tecnici con il 26% e i licei ad indirizzo sportivo con il 14%.

Il numero maggiore di richieste di adesione è pervenuto per atleti tesserati per la FIGC (Calcio), seguita dalla FIP (Pallacanestro), la FIN (Nuoto), la FIPAV (Pallavolo) la FIDAL (Atletica Leggera), che insieme rappresentano oltre il 60% del totale.

TUTTI I DATI

NOTA 22 luglio 2022

DECRETO MINISTERIALE 10 aprile 2018

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur