Più autori meridionali nei programmi di studio: il ministro promette tempi rapidi per la revisione

WhatsApp
Telegram

Venerdì 11 luglio i componenti del Centro di Documentazione sulla Poesia del Sud Paolo Saggese, Raffaele Stella e Alessandro Di Napoli hanno incontrato a Roma, presso la sede del Ministero dell’Istruzione, il Ministro Stefania Giannini, che ha ribadito la sua volontà, già espressa in altre occasioni, di modificare le “Indicazioni nazionali” per i Licei, che per il Novecento prevedono un elenco di autori, tra i quali non figura nessun meridionale e una sola donna, Elsa Morante.

Venerdì 11 luglio i componenti del Centro di Documentazione sulla Poesia del Sud Paolo Saggese, Raffaele Stella e Alessandro Di Napoli hanno incontrato a Roma, presso la sede del Ministero dell’Istruzione, il Ministro Stefania Giannini, che ha ribadito la sua volontà, già espressa in altre occasioni, di modificare le “Indicazioni nazionali” per i Licei, che per il Novecento prevedono un elenco di autori, tra i quali non figura nessun meridionale e una sola donna, Elsa Morante.

Il Ministro ha anche dichiarato che il suo intento è di provvedere a questa revisione in tempi rapidi, inserendo autori meridionali e poetesse e scrittrici poco presenti nel documento ministeriale. Del resto, ha aggiunto il Ministro, la scelta di Salvatore Quasimodo e di Grazia Deledda come autori proposti all’Esame di Stato 2014 dimostra la volontà del Ministero di cambiare rotta rispetto al recente passato.
 

WhatsApp
Telegram

Eurosofia. Scopri la nuova promozione natalizia: “Calendario dell’avvento”